William Godfree,Coro  - Classe di composizione musicale

Description: image001Nato a Londra, studiò pianoforte e composizione alla Guildhall School of Music.

Nel 1976, dopo un periodo di studio  ad Oxford, iniziò ad insegnare.  Attualmente è Capo del Dipartimento di Musica alla scuola di Highfield, Liphook.

Ha curato diversi cori del Sud-Est Inghilterra (Twickenham e Haslemere), nonché per diversi anni il Coro del Corso Estivo di Dolmetsch.

Quando non è impegnato nell’insegnamento, compone musica per la televisione, per il teatro e per il teatro musicale.  La sua composizione “Elia Variations” fu commissionata dall’organista Christopher Herrick ed ebbe la sua prima esecuzione nel 1985 al Festival di Newbury, anche trasmesso da Radio 3.  Il suo “Requiem” viene cantato frequentemente a Londra, Parigi, Norvegia e altrove.  Il suo musical “Injuns”, una rielaborazione in ambito “Far West” della “Tempest” fu pubblicato nel 1994, ed è stato ripreso recentemente.

Ha scritto inoltre per il teatro diversi musicals, cantate per bambini, 3 suites per orchestre scolastiche, e le musiche per la serie televisiva della BBC “The Little World of Don Camillo”.   La sua composizione “Aladdin and the Magic Lamp” per narratore e orchestra, commissionata dalla Southern Orchestra Concerts Society, ebbe la prima esecuzione nella primavera del 2002.

Nell’autunno scorso ebbe la prima esecuzione di un’opera e di una sinfonia corale.

Per divertimento suona con il Add Hock trio e si esibisce in cabaret con il deputato per Hampshire Michael Mates.

 

 

 

Classe di Composizione

Il corso è diviso in due sezioni:  lezioni individuali di un'ora ogni due giorni, e conferenze della durata di tre ore ogni giorno.  Il contenuto delle lezioni individuali varia secondo il livello di ciascun studente ed è mirato ad ottenere una nuova composizione durante il corso da eseguire durante il concerto finale (esecutori e orario permettendo). 

Saranno discusse le diverse tecniche di composizione secondo le preferenze estetiche di ogni studente, dall'armonia tonale tradizionale ad una espressione musicale più elaborata. 

Le conferenze si orienteranno verso i maggiori compositori di tutte le epoche soprattutto quelli che hanno contribuito alla naturale evoluzione della musica.  Un'aspetto importante del corso sarà l'analisi musicale e l'ascolto, per stimolare discussioni e per incoraggiare gli studenti alla formazione della propria fantasia.